New York day 1 l’arrivo

Purtroppo non c’e un treno diretto che porta a manhattan/long island, quindi si prospettano 3 opzioni.
A) Taxi diretto all’hotel, 60 $ tempo: 20 minuti
B) autobus direzione manhattan (non davanti all’hotel, necessario poi prendere un taxi o una metro) costo 15 $ tempo 1h.
C) noi abbiamo optato x l’opzione C. si prende l’air bus al terminal dell’aeroporto e dopo 5 fermate si arriva a JAMAICA CENTER. costo 5$ tempo 20 minuti. Da lì si prende poi una metro, nel nostro caso la E, che ci ha scaricato a QUEENS PLAZA, costo 2.25 $ tempo 20 minuti. all’uscita abbiamo preso un taxi che con 5 $ ci ha portato in hotel sulla 39 avenue in 5 minuti.

abbiamo fatto una METRO CARD per girare nelle metropolitane, purtroppo giornaliera o di 3 giorni non c’e. La più piccola dura una settimana e costa 29 $. Considerando che ogni corsa costa circa 2.50$, conviene ugualmente. Quella invece settimanale metro + bus costa 50$.

L’hotel dove soggiorniamo 3 giorni si chiama vetiver, ed è al 29-11 sulla 39 av.

Www.hotelvetiver.com

abbiamo scelto questo hotel per il prezzo, siccome non è a manhattan è molto più economico, la comodità è che è a 200 metri dalla metro (39 av.) e in sole due fermate si è a manhattan. (A 3 in CENTRAL PARK e in 6 a TIME SQUARE).
il sobborgo (Long island city), non è dei migliori, ma l’hotel è pulito, alla reception sono molto carini e la stanza non è nienfe male.

Ecco alcune foto di camera, bagno e sobborgo.

image

image

image

image

COLAZIONE AL VETIVER.
Voto: 3.5

Sarà perchè nell’immaginario collettivo siamo abituati a pensare che le colazioni americane siano a base di bacon, uova, wurstel ecc, ma qui hanno pensato a una colazione light, che ovviamente disapprovo. Latte e cheerios, mele e banane, se le mangiano poi loro 🙂

image

image