Big Sur – Santa Barbara – Los angeles

Lasciamo il nostro Lodge nel paesino di San Simeon alla fine del Big Sur e prendiamo la volta di Lampoc, per vedere se c’e qualche campo fiorito dai mille colori.

image

image

image

image

Dopo colazione cerchiamo di raggiungere HEARST CASTLE, ma non ci si arriva tramite la propria macchina, bisogna parcheggiare e poi loro ti fanno fare un tour con il loro autobus. Visto che non abbiamo tempo, decidiamo di scendere verso Lompoc.

image

image

image

image

image

Questa casa viola con i cuoricini? Da checca isterica…

image

Facciamo una sosta rapida a PISMO BEACH. Spiaggia molto bella, anche il pontile dove affittano le canne da pesca. Questa spiaggia è la prima balneabile dopo il Big Sur.

image

image

image

image

image

image

image

image

Decidiamo di fermarci a Lompoc, narra la leggenda che la zona sia piena di campi fioriti dai mille colori. Forse non sará stata stagione, ma noi non ne abbiamo visto nessuno, quindi sconsiglio di fermarsi. Ci sono invece molte coltivazioni di verdure e fragole.

image

image

Ci fermiamo per una pausa ristoratica a Santa Barbara. La città, completamente in stile spagnolo, è ricca di moltr missioni e contornata da ville molto belle. Decidiamo di andare al pontile, ci si arriva anche con la macchina al costo di 5$ ad auto, ma è gratis per un’ora e mezza se validate il biglietto all’interno.
Il pontile è molto carino, pieno di negozi, bar, gelaterie, negozi di pesca, e la vista sulla città con lo sfondo le montagne è molto bella. Ovviamente noi non troviamo il sole ad attenderci, ma le solite nuvole. La temperatura qui, nonostante sia ancora stagione calda, è di 22 gradi.

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

Ci dirigiamo ora verso Los Angeles dove abbiamo prenotato l’hotel, ad Hermosa Beach, vicino Venice.
In autostrada, il navigatore indica 60km e abbiamo una bella coda davanti

image

Decidiamo quindi di tagliare dalla highway 1 e dirigersi verso il mare facendo la strada costiera. 15 km ed arriviamo al mare e in poco tempo a SANTA MONICA. Parcheggiamo nel parcheggio vicino al molo, alla ‘modica’ cifra di 12$.

image

image

image

Finalmente respiriamo l’atmosfera della California, con i serfisti, tanta gente in spiaggia, il molo pieni di negozi e soprattutto il sole. Anche se la temperatura non aumenta, sempre 22 gradi.

image

image

image

image

image
image

image

image

image

Il bagnino più inn della california…

image

Dopo aver aspettato il tramonto, andiamo al nostro hotel ad Hermosa Beach. L’hotel, con tanta fantasia, si chiama Hermosa Hotel. A 600 metri dalla spiaggia e dal molo, ma in posizione comoda e con il parcheggio e wifi gratis.

image

Dopo una doccia rigenerante facciamo un giro al molo di Hermosa beach, dove ci fermiamo a mangiare qualcosa in un ristorante brasiliano chiamato Silvio’s, proprio sul molo.

image

image

image

image

image

image

Particolare, anche in hotel i dispenser del ghiaccio. Da quello che ho potuto vedere, chiunque beve un liquido lo deve riempire di ghiaccio.

image

Domani ci aspetta l’ultima tappa del viaggio, dopo aver fatto un giro a Los Angeles termineremo il tour a San Diego.