1º giorno – CAIRO

Il nostro viaggio inizia da qui.
Milano malpensa. Questo spazio appena all’ingresso che nessuno sà spiegare cos’e.

image

Se avete notizia di cosa sia e perchè l’hanno costruito, avvisatemi.
Partiamo con il volo delle 17.30 per raggiungere Il Cairo impieghiamo circa 3 ore.

Dai finestrini dell’aereo si vede l’immensità della città. 20.000.000 di abitanti, un quarto di tutto l’Egitto concentrati nella principale città sul nilo, tra moschee, palazzi a più piani e un traffico senza fine. Arriviamo verso le 22.00 i controlli ai passaporti filano via lisci ma l’attesa ai bagagli è infinita. Usciamo verso le 23.15 e arriviamo all’hotel attraversando una sopraelevata, la guida ci dice che è lunga 25 km e l’hanno costruita per snellire il traffico. Dopo aver parlato del più e del meno, della costituzione appena approvata, del fatto che non privilegia le donne, la sanità solo per i poveri e leggi che possono voler dire una cosa e anche l’altra (come da noi in italia del resto), arriviamo in hotel verso mezzanotte, giusto il tempo per organizzarsi e farsi una doccia veloce.

image

Domani ci attende la frenesia della città, il museo archeologico, i mercati e le moschee.