TOUR EGITTO LUNGO IL NILO in Minibus

Immagine

Eccoci pronti per una nuova avventura.

L’oasi più lunga al mondo, più di mille chilometri dal Cairo ad Abu Simbel, una striscia di verde corre parallela al fiume che genera la vita e vide il fiorire 5000 anni fa di una delle civiltà più enigmatiche e fiorenti che ha lasciato ai posteri il segno della loro grande magnificienza artistica.
Lungo le rive del Nilo sorgono i grandi complessi di Giza con le celebri piramidi, Saqqara e Menfi. la necropoli di Beni Hassan, la vecchia capitale del faraone eretico Akhenaton, Tell Al Amarna.
 Poi Abydos col cenotafio di Sethi I,  Dendera col  bellissimo tempio di Hathor, per giungere a Luxor e gli splendidi templi di Luxor e Karnak, e la necropoli tebana: Valle dei Re e delle Regine, la valle degli artisti. Il tempio di Hathshepsut.
 Più a sud i complessi dei popoli venuti dal Mediterraneo, sono del periodo Tolemaico quello di Edfu e  Kom Hombo e il  tempio dell’isola di  Philae. Quasi al confine con il Sudan sorge Abu Simbel  il segno del più megalomane dei faroeni, Ramsses II, che fece edificare scolpito nella roccia i templi dedicati ad Amo-Ra e quello ad Hathor con le statue della prediletta delle sue mogli, Nefertari. 
Ma il vioggio non è solo motivo di interesse archeologico. Soffermativi a cogliere i vari aspetti dell’Egitto di oggi in bilico tra un passato ingombrante e un presente in cui nazionalismo ed islamismo la fanno da padrone. Il Cairo è la città di mille minareti, caotica con i grattacieli sulla riva occidentale e il grande quartiere islamico, suggestivo ed indimenticale, sulla riva orientale. Scendendo a sud un susseguirsi di campi coltivati, verdissimi, e palme da dattero bordano le rive del Fiume, ovunque la presenza dei contadini con le loro lunghe tuniche. Qui emerge il contrasto economico, la ricaduta delle entrate derivanti dalle fonti del turismo e della vendita del petrolio, va solo ad un ristretto numero di persone. Qui fuori delle città il mezzo di trasporto più usato è il carretto trainato dagli asini, poche le auto ancora meno i mezzi a due ruote.
Viaggio breve che propone un itinerario lungo la Valle del Nilo con la visita dei principali siti archeologici, dal Cairo fino ad Assuan. In aereo al Cairo. Dedichiamo al Museo del Cairo e alle moschee dai minareti svettanti la giornata, poi ci trasferiamo a Giza per le Piramidi e la Sfinge, quindi Saqqara e Menfi per avvicinarci ai monumenti più antichi di tutta la civiltà nilotica. Risaliremo il corso del fiume per visitare i maggiori centri archeologici come i notissimi Abydos e Dendera per raggiungere la perla di Luxor. Al suo tempio e a quello colossale di Karnak, ma ancora più alla sua favolosa sala ipostila dedicheremo il tempo necessario prima di attraversare il fiume e visitare la Valle dei Re e quella delle Regine , le tombe dei dignitari, il Ramesseum, i templi funerari di Ramsete III e quello di Hashepsut, l’unico faraone donna e completiamo il giro andando ad ascoltare il vento «parlare» tra le fessure dei colossi di Memnone. Ancora verso sud per Assuan . Lungo il percorso, obbligatorie le fermate ai templi di Edfu e Kom Ombo due gioielli del periodo tolemaico. Quindi la prima cataratta del fiume con l’isola Elefantina e il tempietto di Philae. Volo facoltativo ad Abu Simbel per vivere ai piedi dei due templi un’esperienza unica. I gruppi più ardimentosi potranno decidere per un trasferimento con volo notturno Assuan-Abu Simbel in modo da trovarsi dinanzi ai templi al sorgere del sole e godersi appieno un’alba, soli con lo spirito del grande faraone (l’accesso alla strada potrebbe non essere permesso).
Rientriamo ad Assuan dove ci attende il volo per Cairo, l’ultimo shopping e il volo per l’ Italia.

 

  

Data

Itinerario

27/12 G

Italia – Cairo
MILANO MALPENSA CAIRO EGYPTAIR 706 27DIC 17,30 22,15

28/12 V

Cairo: scegliere itinerario visita:

·         quartiere copto : (chiesa sospesa, S. Giorgio, S. Sergio e Sinagoga), Cittadella (ingresso fino alle 16,30), le moschee Mohammed Ali e an-Nasr Mohammed,detta dei Mamelucchi, poste all’interno delle mura.

·         Cairo antico Islamico: Città dei Morti, porta Said all’interno delle vecchie mura, nella Sharia Al-Azhar. Vista delle vecchie moschee, il bazar Kan Al-Kalili. Visita moschea Sharia  Al- Muizz Lì-Din Allah,  il bel complesso di Al-Qalaun, le sue madrase e le sue moschee.

 

29/12 S

Giza per piramidi (Cheope, Chefren, museo Barca Solare, tempio funerario di Chefren, Sfinge.)

Se c’è tempo Dahshur, Piramide Rossa, piramide  Romboidale.

Menfi.  Saqqara: piramide di Teti, le mastabe di Imothotep e Ptahotep  e la bella mastaba di Ti;  visita del complesso e della piramide di Zoser Il Serapeum . Pernottamento a Al-Minya.

 

30/12 D

Beni Hasan. Sito poco frequentato, tombe. Il panorama del Nilo è molto bello. Si torna a Minya e si prosegue verso sud; si attraversa il Nilo per arrivare a Tell al Amarna. >TOMBE

Pernottamento a SOHAG

 

31/12 L

SOHAG: monasteri Bianco e Rosso;

ABYDOS:  tempio di Sethi; visita al meno frequentato  tempio di Ramsete II.  DENDERA: visita sito

LUXOR: bazar e pernottamento

 

01/01 M

Luxor: templi di KARNAK

tempio di LUXOR. Museo mummificazione.

Spettacolo Suoni e Luci

 

02/01 M

Luxor:  Colossi di Memnone,Prima della valle dei Re, Deir al-Bahri: tempio di Hatshepsut, resti dei templi funerari di Montuhotep II e Tutmosi III.

Nella Valle dei Re visita di tre tombe a discrezione (Ramses III, Ramses IV più in alto quella di Tutmosi III) oltre a quella di Tutankhamon.

Valle delle Regine, tomba di Nefertari( chiusa per restauro?).tomba della regina Titi e di due figli di Ramses II, Amunherkhepshep e Khaemweset.

Deir al-Medina nella Valle degli artigiani: due tombe vicine: quella degli artisti Semmedjem e Inhekhau,. Valle degli Artisti (Deir al-Medina: Tombe di Sennutem e Anherkha)

Ramesseum, tempio funerario di Ramses II,

a Madinat Hubu, il tempio funerario di Ramses III.

 

03/01G

Tempio di EDFU tempio di Khnum. tempio di Horus,

tempio di KOM OMBO.

Aswan: bazar

 

04/01 V

ASWAN Templi di Abu Simbel;

Partenza con scorta templi di Ramses II e della moglie Nefertari, IL Grande Tempio; il tempio della Dea Hathor

Grande Diga, obelisco incompiuto

A seconda dell’ora: visita al tempio di Philae oppure passeggiata sul NilO

10°

05/01 S

Aswan: la gita in Feluca sul Nilo. Visita AL l’isola Elefantina, con il museo, l’Orto botanico e S. Simeone.  Aga Khan Villaggio Nubiano, pieno di interessanti bancarelle;  isola di File, mercato

11°

06/01 D

Aswan – Cairo – Italia