DAY 3 – SOLENZARA – COL DE BAVELLA – BONIFACIO – SANTA TERESA – BASSACUTENA

Partiamo da Solenzara di prima mattina per vedere uno dei posti più belli e particolari della Corsica (forse il primo motivo per vedere la Corsica è proprio questo). Stiamo parlando della bellissima COL DE BAVELLA, una sorta di canyon attraversato da un fiume che crea naturalmente delle bellissime calette, piscine e insenature.

image

image

image

image

image

image

image

Il sito si raggiunge molto facilmente da Solenzara dopo 10 minuti in auto. Consiglio la sosta al camping ‘Lu Rusmarinu’, che permette anche un accesso al fiume.

Prima di prendere il traghetto per Santa Teresa, decidiamo di concederci una sosta in una delle tre spiaggie migliori tra Porto Vecchio e Bonifacio (Santa giulia, Rondinara, Palombaggia). Decidiamo di optare per Rondinara, anche se la più comoda dalla ststale è Santa Giulia.
Si arriva al parcheggio a pagamento dopo 10 minuti di strada ripida e stretta, ma la bellezza ne vale la pena. Il parcheggio giornaliero costa 4 euro.

image

image

Ripartiamo in direzione Bonifacio, abbiamo il traghetto alle 17.00 e l’imbarco inizia alle 16.30.
Abbiamo il tempo di ammirare le falesie di Bonifacio (a tal proposito, non c’e bisogno di andare in Irlanda o in Australia, quelle di Bonifacio sono veramente spettacolari ed in più c’e il paesino arroccato su di esse).
Per raggiungere il punto panoramico per eccellenza, bisogna seguire le.indicazioni per il faro di pertusato (semaphore de Pertusato). Non importa arrivare al faro, anche dopo 10 minuti di auto dalla cittá la vista è stupenda.

image

image

image

image

image

image

Bonifacio è una cittá abbastanza cara, negozi alla moda e servizi prevalentemente per diportisti, come dimostrato dai 19 euro al chilo per delle ciliege.

image

Lasciamo bonifacio e la Corsica con qualche considerazione. Troppo costosa in tutto. Soprattutto il mangiare. Acqua 25 cl. 3 euro. Caffè 2 euro, birra 0.4 cl 7 euro, insalate 13 euro. Pizza margherita 10 euro. Unica cosa che costa meno, aimè per noi italiani è la benzina e il diesel 1.47 in Francia e 1.67 in Italia). Il gpl costa invece di più 1 euro contro 80 cent.
A livello di paesaggio, molto bello l’interno con vette che arrivano a 2700 metri. Spiagge belle, ma la Sardegna stravince a confronto.
Persone molto disponinili verso noi italiani.

Prendiamo il traghetto e via, pronti per un’altra ‘Paradisola’.

image

image

image

Durante la traversata, c’e chi sta male o chi più semplicemente si addormenta……

image

image

Arriviamo a Santa Teresa di Gallura dopo circa 50 minuti.

image

Da lì poi prima notte a Bassacutena in un tipico Stazzo gallurese.

image

image

image

image

In serata, cena al ristorante ‘aiò’ a Bassacutena.

image

image

image