NORVEGIA DAY 2 – PULPIT ROCK (Preikestolen)

Da Stavanger a Pulpit rock (Preikestolen). Uno sperone di roccia alto più di 600 metri dal quale sig ode un’ottima vista sul Lisefjord. Circa 1 h  e 30 minuti, prendere la E29 direzione sud, poi la RV13 direzione nord, poi la FV316 (Noredalsveien) direzione est fino a prendere il traghetto da Lauvvik a Oanes (30 min) al costo di 47,5 nok a testa (1 auto, due persone). Raggiungere il Pulpit rock (Preikestolen) in 2-3 ore di trekking dal rifugio (Preikestolen fjellstue che si trova vicino la strada principale (RV13) a sud di Jørpeland. Dal rifugio parte l’escursione per il Pulpit Rock.

image

Il rifugio, è ben dotato, sia di wc, bar, ristorante, souvenir, il tutto prospicente al parcheggio 1. Quando siamo arrivati noi, alle 11.00 il parcheggio 1 era pieno, abbiamo così parcheggiato l’auto a 800 metri, nel secondo parcheggio. La base di partenza e poi di volta in volta le varie deviazioni sono ben segnalate, e dopo un primo tratto di media difficoltà, a metà percorso, la salita diventa molto ripida, obbligando le persone a lunghe pause per un recupero. Passati i due laghetti sulla destra e sulla sinistra, si è a 3/4 del trekking. Ecco una carrellata di foto durante il percorso

Impieghiamo circa due ore in andata e un’ora e mezza al ritorno, si consigliano scarpe da trekking e abbigliamento tecnico.

Ritornando a Stavanger facciamo un rapido giro della cittadina. Visitiamo la chiesa principale. Molto bella la cittá vecchia con le casette bianche e splendidi giardinetti privati.